Ti trovi in:  Home  » Raccolta rifiuti  » Centro di Raccolta

Centro di Raccolta

Il Centro di raccolta o Ecocentro (apertura prevista il 1° agosto 2017) è situato nella Zona Industriale di Colleranesco con il seguente orario: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 09:00 alle 13:00 – martedì e giovedì dalle 14:00 alle 18:00.

L'Ecocentro o Centro di Raccolta Rifiuti è un'area allestita e protetta che consente il conferimento gratuito dei rifiuti differenziati urbani e assimilati. L'ecocentro integra il servizio di raccolta “porta a porta” già esistente sul territorio, inoltre è dedicato ai rifiuti che per tipologie e dimensioni non possono essere inseriti nel flusso della raccolta domiciliare. L'ecocentro contribuisce a migliorare in modo “circolare” la raccolta differenziata e contrasta l’inquinamento del suolo dovuto all’abbandono dei rifiuti “littering” e il conseguente inquinamento marino “marine litter”.

L’ecocentro non è una discarica ma è una stazione intermedia dove i rifiuti differenziati conferiti sono inviati agli impianti di destinazione aderenti ai consorzi nazionali di filiera e ai recuperatori autorizzati, al fine di essere reintrodotti in un nuovo ciclo produttivo o smaltiti nel pieno rispetto della salute dei cittadini, dell’ecosistema e della Normativa regionale, nazionale ed europea in materiadi tutela dell'Ambiente.

E’ vietato l’abbandono di rifiuti fuori e/o in prossimità dell’Ecocentro.

Le principali frazioni merceologiche di rifiuto urbano e/o assimilato ammessi al Centro di Raccolta sono:

  • CER 150101 - imballaggi in carta e cartone
  • CER 150102 - imballaggi in plastica
  • CER 150103 - imballaggi in legno
  • CER 150104 - imballaggi in metallo
  • CER 150106 - imballaggi in materiali misti
  • CER 150107 - imballaggi in vetro
  • CER 150110 - contenitori T/FC
  • CER 200101 - rifiuti di carta e cartone
  • CER 200102 - rifiuti in vetro
  • CER 200108 - rifiuti biodegradabili di mense e cucine
  • CER 200110 - abiti e prodotti tessili
  • CER 200125 - oli e grassi vegetali
  • CER 200138 - rifiuti legnosi
  • CER 200139 - rifiuti in plastica
  • CER 200140 - metallo
  • CER 200201 - rifiuti biodegradabili
  • CER 200132 - farmaci
  • CER 200133* - batterie e accumulatori
  • CER 200134 - batterie e accumulatori non pericolosi
  • CER 200307 - ingombranti
  • CER 080318 - toner per stampa esauriti diversi da quelli di cui alla voce 080317* (provenienti da utente domestiche)
  • CER 170107 - miscugli o scorie di cemento, mattoni, mattonelle, ceramiche (solo da piccoli interventi di rimozione eseguiti direttamente dal conduttore della civile abitazione)
  • CER 160103 - pneumatici fuori uso
  • CER 200126* - oli e grassi minerali
  • CER 200128 - vernici e inchiostri
  • CER 200127* - vernici e inchiostri pericolosi

RAEE:

  • R1 – freddo e clima
  • R2 – grandi bianchi
  • R3 – TV e monitor
  • R4 – piccoli elettrodomestici
  • R5 – sorgenti luminose

Per approfondimenti consultare la sezione Dizionario dei rifiuti.

Per queste tipologie di rifiuto, e per altre eventualmente previste dai Regolamenti Comunali, l’ecocentro costituirà un punto di raccolta polivalente a disposizione di tutte le utenze.

L’ecocentro ha come obiettivo il completamento dei servizi di gestione integrata dei rifiuti ponendosi come punto di riferimento degli utenti residenti e turisti per il conferimento di tutte quelle tipologie di rifiuti che altrimenti non troverebbero possibilità di ricezione.

Inoltre:

  • consente alle utenze di disporre di un ulteriore ed agevole punto di conferimento alternativo a quello domiciliare garantito dal gestore mediante la raccolta territoriale;
  • contribuisce a contrastare il fenomeno di abbandono illegale dei rifiuti sul territorio;

Tutti gli obiettivi sopra menzionati trovano la loro principale finalizzazione nella creazione di uno strumento atto a migliorare il più possibile i risultati della raccolta differenziata.

AREE FUNZIONALI
L’ecocentro è suddiviso in aree funzionali. In particolare sono individuate le seguenti zone:

  • Area d’ingresso / uscita;
  • Area di accoglienza utenze e verifica della tipologia del rifiuto;
  • Ufficio e servizi igienici del personale addetto alla custodia e guardiania;
  • Area di conferimento;
  • Zona di posizionamento dei contenitori preposti alla ricezione dei rifiuti;
  • Area destinata alla ricezione dei RAEE;
  • Area destinata alla ricezione dei RUP.

MODALITA' DI CONFERIMENTO:
Le utenze domestiche accedono all'ecocentro con la Tessera Sanitaria.
La lettura della tessera tramite il Totem interattivo permette di riconoscere l'utenza iscritta al ruolo TARI, di monitorare i conferimenti e la tipologia dei rifiuti. La nuova informatizzazione consente di definire in modo puntuale il numero dei conferimenti annuali e rende possibili iniziative volte a premiare i cittadini più virtuosi nel praticare la raccolta differenziata dei rifiuti.

Le utenze non domestiche
Le utenze non domestiche NON possono conferire all'Ecocentro, fino alla definizione del relativo Regolamento del Centro di Raccolta

I dati relativi al conferimento dei rifiuti delle utenze domestiche e non domestiche verranno trattati dal gestore in conformità alla normativa sulla privacy, decreto legislativo 196/2003.

MODULISTICA

Opuscolo informativo Ecocentro

Istruzioni TOTEM Utenze Domestiche

Rifiuti Ammessi

counter

Ultime Novitŕ

Record italiano per le ‘pulizie di primavera’ targate Let’s ...
Un altro successo per Let’s Clean Up Europe, la campagna europea contro l’abbandono dei rifiuti. In Italia ...
Lavori in corso
Si comunica che nei prossimi giorni verranno effettuate piccoli lavori di manutenzione presso l'Ecocentro Comunale. La ...

Percentuali RD

App Andoid o iPhone